RSS

Il week end è un diritto inalienabile.

Non che oggi sia in gran forma. Io il sabato posso alzarmi tardi, non devo andare all'università, non devo pedalare per 4.6km complessivi, non devo sgomitare per trovare posto in aula, non devo imprecare contro i pedoni bipolari. Insomma, posso rilassarmi. Salvo poi rendermi conto che una volta su tre tocca a me lavare il bagno. Fuck. Delle pulizie, qui in casa, non ve ne ho mai parlato; tipo, non vi ho mai detto che Jabba è più veloce della luce (dio solo sa come ci riesce) e che Jolly invece pensa che cestino e tappeti siano un optional. Non ha tempo lei, 'deve studiare'. Sì, perché noi invece. Poratcha. Per quanto riguarda le altre invece, posso giurare di non averle mai viste all'opera, sebbene Usignolo sostenga di farlo di notte. Mah.

Stanotte, mentre sognavo di sposarmi, ho deciso di coinvolgervi in una forse bizzarra iniziativa. L'idea in realtà è di Cecilia di Blue Moon, che con la rubrica 'Speciale Interviste' ha scelto dieci blogger a cui proporre alcune domande riguardanti il blog di ciascuna, un modo per conoscerle e farle conoscere.

Ho pensato che potrei fare lo stesso. Vi proporrò un' intervista a settimana che poi posterò qui sul mio blog. Che ne pensate? Le vostre reazioni sono 'ma fatti una vita' 'non ci provare a chiedermelo' 'scegli me! scegli me!' o ancora 'anche no'?. Siete entusiasti, confessatelo. Vi contatterò tramite e-mail e se accettate, avrete tutto il tempo per mandarmi le risposte. Nulla di indiscreto, ripeto, sarà un modo per farvi conoscere agli altri e soprattutto, dato che non ho ancora un blogroll, proporvi i blog che amo di più.

Bene, vado a trascorrere il mio agognato week end sul libro di macroeconomia. Che gioia.

23 commenti:

  1. Cecilia D. (senza blog a differenza della mia omonima :P)10 marzo 2012 14:55

    Mi piace, bella l'idea dell'intervista :)
    Ah, le pulizie! Per fortuna ho abito da sola per un bel po' quando ero all'università, perché poi sono capitata con una vera rompiballe che si fissava su determinati aspetti delle pulizie (ridicoli: tipo lavare dopo OGNI pasto, merenda e colazione inclusa, i pensili della cucina) fregandosene però di disinfettare i bagni ogni tot giorni, di lavare tende e tappeti e di separare l'immondizia come si deve :P

    RispondiElimina
  2. ah ma brava...mi scopiazzi l'iniziativa?! ma allora vuol dire che sono diventata famosa^!" hahahaahahha scherzo cara! come ho già detto nel mio blog, chiunque volesse riproporre lo speciale puo' farlo! anzi...dato che il nostro domani si conclude, sono felice di poterne leggere altre!
    Peccato Emy di non averti conosciuto prima :(
    Altrimenti GIURO che avrei fatto di tutto per intervistarti! uffaaaaaaaa
    Un bacio bella!
    ps: io ODIO le pulizie!!!!

    RispondiElimina
  3. Io avevo una coinquilina che rimetteva a posto le teglie dopo averci cucinato SENZA LAVARLE. E dire che avevamo la lavastoviglie. Lurida inside.
    Anche io ho avuto quelle più veloci della luce, e avevano pure il coraggio di dirmi "ma com'è che ci metti tanto a pulire il bagno?". Perchè io, cuoricini della casa, non lascio polvere e capelli attaccati ai sanitari.
    Effettivamente però buttavo raramente l'immondizia, anche se ero l'unica che puliva dietro i mobili (e/o i sanitari) vicini al muro. E' vero che da questo punto di vista ci si compensa, basta non essere zozze o maniache del pulito. Ognuno in casa faccia la sua parte, insomma, senza bacchettare gli altri finchè possibile. Comunque, l'iniziativa è molto bella :)

    RispondiElimina
  4. peggio della spagnola in erasmus che pulì il bagno col Nelsen (giustificandosi con 'non conosco la lingua') non ce n'è! e dire che sopra c'era l'immagine di un piatto bene in vista -.-"

    grazie :)

    RispondiElimina
  5. Ahahahahahahahahah il bagno con il Nelsen ahahahahahahahahahah ROTOLO!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Buon weekend cara! ^^
    Ah ho scritto una cosa al tuo commento sul mio post di compleanno...se ti va di leggerlo...ma ti faccio un quanto anche qui...perché mi dispiace che si pensi, o che tu pensi, che io voglia accaparrarmi più followers...il mio è giveaway di ringraziamento per chi mi segue e che voglio ringraziare...se hai seguito le interviste di Cecilia, io ho anche detto che non scrivo per avere followers in più...e non mi va di essere considerata un'ipocrita o un'incoerente...mi spiace sia stato interpretato male il mio gesto...detto questo ancora buona domenica...

    RispondiElimina
  7. bè, mettere la regola della condivisione sui social network è un modo per attirare gente al blog. Non puoi negarlo e lo sanno perfino i muri:) Per carità, giustissimo. Avoglia!! magari potessi farlo io :P Solo che non è la pratica più consona AL FINE, secondo me, premiare chi arriva solo ORA. Sei arrivata ai due anni del blog grazie a chi ti segue, da ieri, da una settimana, da un anno ed è giusto che siano loro ad essere premiati, non gli ultimi e 'sconosciuti' arrivati. Chi ti segue perché apprezza ciò che scrivi, non chi alla vista di un giveaway impazzisce e 'mi piace' a destra e a manca. Non so se mi spiego. Io ho apprezzato tantissimo il giveaway di zia Atena la quale specificava di non voler nulla in cambio ma di REGALARE col cuore, per il piacere di farlo, a noi e non a chi allettato dal premio... Ne vedo di gente che ospita sul blog mille banner di giveaway. Ribadisco, è giustissimo fare quel che si vuole del proprio blog, il mio era solo un parere e spero di non esserti sembrata scortese :) La verità è che io sti giveaway non li digerisco molto (si è capito eh?) forse perché non ho capito il VERO filo conduttore del meccanismo. Forse un giorno lo capirò e la mia vita cambierà ;) Potrei essere così folle un giorno -te pensa!- da indire un mio personalissimo giveaway. un bacio

    RispondiElimina
  8. p.s. Il mio problema è che a volte sono troppo diretta e farei meglio a tacere ma non posso non dirti che il tuo 'Saranno considerati punti in più (e quindi il vostro nome nel sorteggio del premio apparirà più volte invece di una sola) se: seguite la mia pagina fb (1 punto)
    condividete il giveaway sulla vostra pagina fb (1 punto) o su twitter (1 punto) o su entrambi (2 punti)' mi ha mandato in pappa il cervello, ha toccato il nervo scoperto come direbbe il mio dentista :P daiii!

    RispondiElimina
  9. ah, quanto ho odiato la macroeconomia. ma anche la microeconomia.

    RispondiElimina
  10. Va bene...lo confesso...per un mese ho pulito la vasca da bagno con lo smacchiatore rapido per bianchi..ma è vero..IO NON CONOSCEVO LA LINGUA!!!!

    A parte questo...l'idea delle interviste mi piace...sìsìsìsì....

    Ora posso sgomitare come quelli che sono dietro i giornalisti durante i servizi in TV..

    CIAO MAMMA!!!

    RispondiElimina
  11. vero Pam? studi anche tu economia e commercio?

    p.s. mi sono messa in pari. Ho letto tuuuuuuutto il blog! Ti adoro. Da oggi.

    RispondiElimina
  12. macchè, studio giurisprudenza, ma ho fatto un esame di economia politica che per me, è stato un parto. adesso devo preparare, con calma, scienza delle finanze: prevedo drammi.

    tutto in un giorno solo?? stai bene, vero? non hai subito traumi? che non voglio essere responsabile...

    io ti leggevo già nell'altro, ti ho seguito anche qui...perdonami se commento poco o niente, ma sono sempre presa da mille cose...però leggo tutto tutto tutto!

    RispondiElimina
  13. @Emy
    La storia di fb è,comeho scritto anche di là, una questione di avere un possibilità in più per il sorteggio...e io ho tanti che mi seguono qui su blogger che la pagina fb non la vedono proprio per cui era una chance in più che davo...poi come vi pare..per il concetto dei nuovi arrivati,mi sembra di non essere stata ancora chiara: io non premio nuovi arrivati o persone che si sono aggiunte solo perché mi aggiungessi ai loro blog a mia volta..non è un caso che il commento che richiedo per partecipare debba dirmi anche da quanto la persona che vuole partecipare mi segue, per essere sicura di parlare con chi mi segue davvero..considera che ho poi followers che mi seguono senza commentare più di tanto...allora dovrei premiare solo chi commenta per dieci post di fila?
    Forse avrei dovuto chiamarlo Premio Fedeltà, per evitare fraintendimenti...poi naturalmente rispettola tuaidea di giveaway...ma mi piace che le mie idee per cui esiste il mio blog siano ben chiare...poi tutto il resto sono disquisizioni e scambi di opinioni...

    RispondiElimina
  14. ma sì Sabina, alla fine davvero...scialla :* un bacio e ancora auguri

    RispondiElimina
  15. L'immagine è stupenda ahah xD

    RispondiElimina
  16. Sapete ragazze, io credo che non ci sia niente di male! emy sai che ti adoro! e ti leggo sempre da quando ti ho conosciuta, però ammetto di aver storto il naso leggendo il tuo commento sul blog di strawberry. insomma non riesco a capire perchè fare tante storie, quando in questo caso, si dovrebbe solo ringraziare. (a mio modesto parere).
    insomma il blog è un'immensa soddisfazione, comunicare, scrivere conoscere gente, Sabina lo fa da ben due anni! e lo fa davvero bene, con passione e dedizione. e ammettiamolo, fa tanto piacere quando i follower si aggiungono, è un po' come se il lavoro ti venisse "ripagato", e ripeto, è un modo x conoscere nuova, bella gente. Quindi non capisco che male ci sia, a richiedere l'obbligo di iscrizione ai vari social-network...insommma il blog mette a disposizione a sue spese un regalo "fatto per ringraziare", che male c'è quindi, darsi possibilità di crescita?
    e poi non è certo obbligatorio partecipare.
    Emy scusa x tutta sta manfrina, tu sei schietta esono certa che accetterai anche la mia di schiettezza!
    Detto questo, ti dico che anche io sto facendo un giveaway! dai vieni a partecipare antipatica! :P un bacione cara! :D

    RispondiElimina
  17. sono contento di non avere un blog :oP

    RispondiElimina
  18. ma che manfrina? figurati :) è bene scambiarsi pareri, no? Non sono l'unica a pensarla così, come hai certamente notato sul blog di Sabina! Tuttavia ho trovato spesso gente che la pensa come me! Enjoy! ognuno faccia come gli pare, di certo non sono stata sgarbata :)

    Riccardo palesati, tu sei d'accordo con me prrr

    RispondiElimina
  19. @Emy però non male l'idea di un "giveaway" dove hai più punti se hai i baffi, non fai la ceretta, sei di carnagione scura... =D

    RispondiElimina
  20. Oh sì dai, così se scegli me arrivo a 4 lettori :D

    RispondiElimina

mi vuoi dire qualche cccosa?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...