RSS

Miss Stopertrasferire

No ma il nuovo locatore non è mica una persona normale.
Però due singole grandi a centosettanta euro l'una, quando ci ricapitano? Dicevo, non ci sta molto con la testa e ha un fucile in casa. Interessante, direte voi. Per me può anche farsi di crack tutti i giorni o lasciarmi sbadatamente la dentiera nella cassetta della posta. Va bene tutto.
Magari un giorno leggerete che due uomini col camice bianco sono venuti a prenderlo e lui ha imbracciato il fucile e BANG! BANG! E ci faremo delle gran risate. O forse no.
Quindi, io dovrei darmi da fare il prima possibile e per darmi da fare intendo reperire degli scatoloni (dove?!), metterci dentro tre anni e mezzo di vita (come si fa? trucchi?) e elemosinare un piccolissiiiimo aiuto per portarli da casa A a casa B. Ce la posso fare? Dite tutti sì, in coro.
C'è mia madre che continua a ripetermi 'chi lascia la strada vecchia per la nuova...', una volta, due, tre, e alla quarta la mando male. Sì perché non le è chiara la mole di stress che mi porto dietro a mò di zavorra e che fa? Rincara la dose. Grazie mamma che mi sopporti e mi finanzi.

E niente, 'sto qua dice che affitta a studenti dal 1988 e che nessuno si è mai lamentato. E chi doveva andarsi a lamentare? Io. Sì, perché io esigo che mi faccia il contratto per studenti universitari e non che mi affitti l'immobile senza alcuna precisazione. Sono forse scema io? Sono andata al Caf, all' Agenzia dell'entrate, ovunque e tutti mi confermano che è come dico, che ho il dovere di esigere quel tipo di contratto. 'Sto qua niente oh, testardo come un vecchio di settant'anni. Come dite? Ha settantaquattro anni? Vero. Ha iniziato a dire che lui fa così, che non gliene frega nulla, che odia la burocrazia (e qui ha iniziato a delirare!) e che se continuo a rompere il cz allora mi accontenta. Sia lodato. Poi mi ha fatto notare dei proiettili nella credenza e lì ho avuto paura. Sì sono un'incosciente, sto lasciando la strada vecchia e bla bla bla.

un saluto alle mie
attuali coinquiline
Ma io di qui me ne vado e non vedo l'ora. Sebbene 'sto qua mi ha accolta con 'Emilia...ma porca vacca...giusto Emilia ti dovevi chiamare? Io odio gli emiliani, sono anni che dico che la Romagna deve staccarsi e fare regione a sè'. Emh.
E' destino che io debba trovarmi in situazioni al limite del possibile cosicché io possa continuare a scrivere su questo blog e farvi sentire, gratis, delle persone migliori di me.
Tutto sommato è simpatico, dai. Una risata lo seppellirà.
Sopravviverò e avrò Andrea nella stanza accanto. Non mi serve altro. Ovviamente in casa non saremo soli, il coinquilino X ad oggi non ha volto quindi stay tuned.
Quindi è fatta eh! Lascio questa casa di me.lma il trentuno luglio e ho bisogno del vostro supporto. Non è mica psicologicamente facile un trasloco, lo sapete?
Mi volterò e chiuderò per l'ultima volta la porta di questa stanza, della mia confidente. Sì ok adesso la metto sul piano melodrammatico, non ridete di me ma io a queste mura mi ci ero quasi affezionata. E' la vita e i cambiamenti fanno bene. Vero che fanno bene?

p.s. Jabba è na settimana che mi chiede 'allora trovato niente?' e io le dico che no, non ho ancora confermato nulla. BUAHAHAHA, devi stare sulle spine fino all'ultimo minuto, peperone ripieno. Come dite? Mi sto già addolcendo? Allora ci riprovo eh. BUAHAHAHA, devi stare sulle spine fino all'ultimo minuto, maledetta... maledetta.... ok è ufficiale, sono già a corto di insulti.

13 commenti:

  1. troppo caldo, stress e stanchezza per insultare Jabba XD

    RispondiElimina
  2. Evvabbe' su, gli scatoloni si trovano al super o alla raccolta carta, quelli in migliore stato sono dei negozi di giocattoli ma spesso sono piccoli. Hai 3 anni ma una stanza, c'e' chi (chi?) ha traslocato una casa di 4 anni dividendola su due spedizioni una nazionale e una estera. Ce la puoi fare.
    E cambiare aria e' bellissimo, mica vorrai gia' iniziare a rimpiengere quelle quattro mura che hai cosi' odiato???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no! no! no! sono prontissimaaaaaaaa

      Elimina
  3. Brava falla stare lì in sospeso fino all'ultimo...per gli scatoloni non so che dirti se non di armarti di buona pazienza, l'anno scorso io ho dovuto mettercene sei di anni negli scatoli...una tragedia...ma sarai più allegra pensando al nuovo anno nella nuova casa e la fine di questa tragedia di coinquilinaggio...dai dai...

    ...ma perchè gli emiliani ti stanno antipatici? :-( Io li adoro come adoro anche i romagnoli...io al posto della regione emilia romagna ci vedo un bel cuore! :-) (sono matta, lo so...e visionaria...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me?? al locatore stanno antipatici :) io non ne conosco e non direi mai una cosa del genere :) eheh

      6anni? oddio.

      Elimina
    2. Cavoli avevo letto male e non avevo capito fossero parole del locatore...in effetti mi sembrava strano che partissi dal tuo nome per dichiarare questa antipatia...:-) colpa del caldo (la scusa più usata del momento)!

      Elimina
  4. 170 EURO UNA SINGOLA??????
    oddio, voglio venire a vivere la anche io...io sto disperatamente cercando una singola sotto i 300 euro a CittàMeraviglia....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pam, vieni, ci serve una terza persona ;)

      Elimina
  5. OH ma devi fare come ho fatto io!!!
    ho preparato di nascosto gli scatoloni con la mia roba
    e l'ho imboscata da un amico e poi... SGUISH!!! sparito AH AH

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh ma qui è difficile 'fare di nascosto', ho roba sparsa ovunque :P

      Elimina
  6. per reperire gli scatoloni vai nei negozi di abbigliamento quando arriva la roba al lunedì, che li mettono tutti fuori, oppure li chiedi direttamente in negozio.
    poi è una rottura di balle tremenda, lo so, ma dovresti scrivere su ogni scatolone cosa c'è dentro, così puoi aprire *prima* quelli fondamentali e lasciare chiusi quelli con la roba che non ti serve subito.
    stressante il trasloco, viva il trasloco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cavolo non ci avevo pensato! quelli dell'abbigliamento saranno sicuramente della misura che cerco io! grazie Dida :**

      Elimina
  7. Fai bene a pretendere un contratto per studenti e se lui è così rincoglionito fai benissimo ad andartene , ma capisco che non sia facile, sia a livello organizzativo sia a livello emotivo...
    alla casa ci si affeziona,( io ne ho cambiate tre in dieci anni!)e quando si lascia quello che per anni è stato il nostro rifugio prende la malinconia... e qualche ricordo rimane appiccicato li, in quelle mura...
    Veniamo ai problemi pratici... vorrei poterti dire che è facile ma per me è sempre stata parecchio dura... ma ci si fa , tranquilla!
    Le scatole , io le ho sempre recuperate negli scarichi merci dei supermercati, chiedevo se avevano degli scatoloni da regalarmi che magari avevano buttato nei compattatori, ce le hanno sempre e se trovi l'addetto gentile te le da...devi solo ricomporle e dargli un giro di scotch e son come nuove ( comprarle costa una botta!) per il resto...il trasloco è un buon modo per buttare via tutti gli oggetti inutili che non servono e restano in casa ad accumulare polvere!
    In bocca al lupo.. se stavi a Firenze una mano te la davo volentieri!!!

    RispondiElimina

mi vuoi dire qualche cccosa?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...